Elenco dei principali servizi offerti dalla nostra azienda

Per il controllo e manutenzione delle caldaie a gas, gasolio e a biomasse

manutenzione caldaie

Manutenzione Caldaia Obbligatoria;

Manutenzione Ordinaria;

Prova di tenuta impianto gas;

Controllo visivo delle caratteristiche di ventilazione del locale;

Controllo dei dispositivi di sicurezza relativi al gas;

Controllo della funzionalità della caldaia con segnalazione e proposta di sostituzione dei componenti non funzionanti;

Controllo della regolarità d'accensione e funzionamento della caldaia;

Pulizia del bruciatore principale;

Pulizia dello scambiatore lato fumi;

Controllo dello scarico dei fumi con prova di tiraggio;

Regolazione della portata termica e controllo della combustione;

Certificato di efficienza energetica corredato di Bollino Blu;

Controllo dei dispositivi di sicurezza relativi all'acqua;

Controllo dell'efficienza dello scambiatore sanitario ed eventuale pulizia o sostituzione;

Taratura del bruciatore principale e controllo del regolare funzionamento termostatico;

Verifica biennale del rendimento di combustione, secondo le norme del D.P.R. 412/93;

PRODOTTI ASSISTITI

Caldaie a Metano

Caldaie a GPL

Caldaie a Gasolio

Caldaie a Legna

Caldaie a Pellet

Caldaie particolari

Come si esegue la manutenzione ?

La manutenzione della caldaia si effettua incaricando una ditta abilitata – ai sensi della legge 46/90 art.1 comma 1 lett. c ed e) – la quale, dopo aver eseguito le operazioni di controllo, provvede a trasmettere il relativo modulo tecnico prepagato (della tariffa stabilita dalla Provincia o Comune) al Concessionario autorizzato al servizio di ispezione.
Almeno una volta all’anno gli impianti autonomi dovranno essere sottoposti ad interventi di manutenzione, secondo le prescrizioni delle vigenti normative UNI e CEI; ogni due anni dovranno essere analizzati i fumi per la verifica del rendimento di combustione. Viene quindi redatto il certificato di efficienza energetica accompagnato dal Bollino Blu.

Consigli Importanti:

  • Ricordare di svolgere le operazioni di manutenzione prima della scadenza dell’ultimo rapporto di controllo (Allegato G), che è valido 12 mesi.
  • Affidare le operazioni di manutenzione ad un’impresa abilitata in possesso dell’attestato di qualificazione rilasciato dalla Camera di Commercio.
  • Accertarsi che l’impresa a cui sarà affidata la manutenzione ne abbia la capacità e possegga un’adeguata struttura organizzativa in grado di garantire l’effettuazione delle operazioni richieste.
  • Scegliere l’impresa fra quelle che hanno una conoscenza specifica del tipo e della marca della caldaia installata o da un Servizio Tecnico Autorizzato come Primo Valentini.
  • Estendere le operazioni di manutenzione annuale anche agli apparecchi a gas di uso domestico (cucina, forno, scaldabagni, ecc.)
  • Fare annotare i risultati delle verifiche e le operazioni di manutenzione eseguite sul libretto di impianto che deve essere sottoscritto dal responsabile (occupante o impresa).

Siamo comunque sempre disponibili ad intervenire per qualsiasi altro controllo o manutenzione di apparati o anche solo per un consulto, contattaci o chiamaci senza impegno, troveremo insieme una soluzione !